Cardigan Malo Uomo Acquista online su

IGJoJyqjmB
Cardigan Malo Uomo - Acquista online su
  • Prodotto in Italia
    Prodotto di provenienza italiana, sinonimo di qualità e creatività.
  • COMPOSIZIONE
    100% Cotone
  • DETTAGLI
    lavorato a maglia, senza applicazioni, fantasia multicolore, collo a v, maglia leggera, maniche lunghe, chiusura sul fronte, bottoni, senza tasche
Pantaloni Jeans Dolce Gabbana Uomo Acquista online su

Utilizziamo i cookies per permetterti di ottenere la migliore esperienza di navigazione Pantalone HarmontBlaine Uomo Acquista online su

Cookie Consent plugin for the EU cookie law

Arte e Arti Magazine

Art rumours from the USA Teatro

di Davide Giuseppe Colasanto // pubblicato il 09 Luglio, 2016

Da ormai cinque anni un insolito ma affascinante spettacolo anima i grandi spazi di tre ex magazzini industriali in West Street Manhattan. Immaginate d’entrare in un hotel, per l’esattezza il McKittrick Hotel, in stile anni Trenta con eleganti barman e camerieri. Riceverete una maschera bianca, in stile carnevale veneziano, e verrete ingiunti di tacere, assolutamente. Le porte dell’albergo si aprono ed assieme a tutti gli altri spettatori, anch’essi mascherati, verrete proiettati in un universo a metà tra Shining ed Eyes Wide Shut. Quello che avete avanti è Sleep No More un’incredibile reinterpretazione di Machbeth sotto forma di teatro “immersivo”. Muovendovi su quattro piani troverete ambienti meticolosamente costruiti, colmi di dettagli, oggetti, antri, camere, e grandi spazi (quasi cento stanze in totale) tutti alla mercé degli spettatori. Ed incontrerete gli attori, che probabilmente in questo case sarebbe più appropriato definire performers, in quanto nessuna parola vien da lor emessa, ma la trasmissione delle emozioni viene affidata più alla danza che all’eloquio verbale. Sono presenti i personaggi principali della tragedia shakespeariana che reinterpretano, attraverso determinate coreografie ed interazioni, le tristi vicende del re scozzese. A questi personaggi se ne mischiano altri minori nati da fonti esterne e dagli ambienti dello spettacolo stesso. Lo spettacolo è sempre vario, costantemente cangiante perché può essere visto da infinti punti di vista. La scelta è dello spettatore liberissimo di muoversi dove vuole. Costui, protetto dalla maschera, può seguire gli attori nelle loro peripezie attraverso stanze ed ambienti differenti ripercorrendo il loro arco narrativo, oppure può decidere di dirigersi dove meglio crede, seguendo l’ispirazione del momento, fermandosi ad ispezionare le miriadi d’oggetti lì presenti, o imbattendosi in altri teatrali incontri. Le possibilità sono infinite in un mondo dove lo spazio tra performer e spettatore è estremamente malleabile. Vi potrete avvicinare quasi fino a toccare i personaggi colti nelle loro azioni oppure potrete ritrovarvi a sgomitare per correre dietro ad uno dei vostri beniamini. L’esperienza dello spettatore diventa scoperta, esplorazione, libertà, ma anche partecipazione allo spettacolo. E’ la maschera che facilita molto questo processo perché essa è segno di demarcazione tra pubblico ed attori, ed, allo stesso tempo, elemento che rende lo spettatore parte integrante dello show: un ostacolo, un componente della scenografia, un personaggio della scena (quasi come uno sconosciuto fantasma che s’intravede dalle finestre di una stanza, od una inquietante torma di voyeur silenziosi). La possibilità d’esperire il teatro in una maniera diversa, quasi totalizzante, in un mondo coerente con se stesso, curato meticolosamente, animato ed ideato dalle gesta della compagnia britannica Punchdrunk, sono i punti di forza di questo show. Ed il pubblico sembra aver apprezzato enormemente. Gli spettacoli sono offerti quasi ogni giorno della settimana dal tardo pomeriggio sino a fine serata. Negli anni lo show si è allargato sino ad includere un bar ed un ristorante dove trascorre del tempo prima e dopo lo spettacolo. In altre parole, un’espressione di teatro che non si accontenta di sorprendere e d’innovarsi. Passeggiando tra le strade di Chelsea, magari dopo una visita alla High Line in giornata, non dimenticatevi di Sleep No More per una stupenda serata.

Giacca Etro Uomo Acquista online su
Sandali V Italia Donna Acquista online su
Digitare la parola chiave
Pantaloni Jeans Emporio Armani Uomo Acquista online su
COSMOPARIS Carie/bi Marrone
È possibile regolare la luminosità, il contrasto, il colore, ecc. delle immagini mediante la fila di pulsanti disponibili sotto [Impostazioni immagine] nella scheda [Modalità avanzata].
Di seguito sono illustrati gli elementi che è possibile regolare.
Luminosità/Contrasto[]
Consente di regolare la luminosità e il contrasto (la differenza tra le parti chiare e quelle scure) delle immagini. Se si riduce il contrasto, la differenza fra le parti chiare e quelle scure si riduce e viene prodotta un'immagine "morbida". Viceversa, se si aumenta il contrasto, la differenza tra le parti chiare e quelle scure aumenta e viene prodotta un'immagine più nitida.
Istogramma[]
La distribuzione della luminosità nell'immagine viene visualizzata come un grafico. Nell'immagine visualizzata nell'anteprima, se si seleziona la parte che si desidera sia la più chiara o la più scura, utilizzando questa come standard, il software è in grado di regolare automaticamente il bilanciamento tra le parti chiare e quelle scure dell'intera immagine. In modo analogo è possibile regolare il bilanciamento anche con la luminosità dei mezzitoni come standard.
Inoltre, con le parti che si desidera siano espresse come prive di colore (di colore nero, grigio e bianco senza tonalità) come standard, è possibile regolare nuovamente i toni di colore in altre parti dell'immagine. Ad esempio, se compaiono dei toni del blu nelle parti innevate di un'immagine fotografica, è possibile regolare l'intera immagine verso colori più naturali rimuovendo il blu, selezionando queste parti per esprimerle nel loro bianco reale.
Impostazioni curva tonalità[]
Le modifiche prima e dopo la regolazione della luminosità e del contrasto di un'immagine sono visualizzate come curve.
È possibile modificare le impostazioni selezionando una curva di una tonalità registrata.
Con la sovraesposizione l'intera immagine diventa più chiara, mentre con la sottoesposizione l'intera immagine diventa più scura. Se si aumenta il contrasto viene enfatizzata la differenza tra le parti chiare e quelle scure e se si converte l'immagine in negativo le parti chiare e quelle scure vengono invertite.
Soglia[]
Permette di regolare la soglia delle immagini in bianco e nero. La soglia è il valore che distingue il bianco e il nero, laddove i colori di densità inferiore a un determinato standard vengono distinti come bianco, mentre quelli con densità superiore a tale standard vengono distinti come nero.
È possibile utilizzare questa funzione per aumentare la nitidezza del testo o per prevenire il bleedthrough (il fenomeno per il quale vengono acquisiti anche il testo o l'immagine presenti sul retro di una pagina), ad esempio durante l'acquisizione di un articolo di giornale.

Argomenti correlati

Thanks to

Cappotto Fay Donna Acquista online su
- Privacy Policy - Shorts Giuliano Fujiwara Donna Acquista online su
Licenza SIAE 4364/4114

Follow Jova TV

Watch

JovaTV newsletter

About

Canto le forme dei corpi che presero nuova figura. Numi, poiché voi mutaste anche quelle, ispiratemi il canto, e dall'origine prima del mondo remoto ai miei tempi del mio poema continuo voi intessete la trama.

Ovidio, Le metamorfosi

JovaTV è in trasformazione. Nasce adesso perchè la rete la rende possibile ma era nell’aria da sempre. Come fu per il rock, che c’era già nello spirito, poi hanno inventato l’amplificatore “Marshall”, hanno distorto il suono della chitarra e il rock’n’roll ha trovato una casa nella forma e un nome. JovaTV è la mia televisione e per ora è quello che si definisce una “start up”, un progetto in beta, poi vedremo, ascolteremo le vostre impressioni e andremo avanti. Potrete trovarci i miei video, i miei concerti, materiale inedito recupareato da vecchi bauli ma potrebbe capitare di trovarci un quiz show o un talent per extratterestri. Potrete trovarci una serie fiction o un documentario di viaggio. A me piacerebbe metterci dentro esperimenti, viaggi e soprattutto musica. La utilizzarò per raccontare storie, per farvi vedere cose che la TV tradizionale non ha tempo e nemmeno voglia di trasmettere, per avere un archivio di tutta la mia storia, per dare spazio a nuovi registi e videomakers. Parlare di musica, vita, letteratura, orizzonti, scoperte, informazione. Giocare, nel senso della traduzione dall’inglese “to play” che vuol dire anche suonare e anche recitare e molte altre cose. Siamo partiti, c’è una squadra di pochi valorosi collaboratori capitanati da Michele “maikid” Lugaresi (con il quale faccio i miei progetti in internet da 20 anni) motivati a fare delle figate. Ho un paio di telecamerine con le quali filmerò pezzi di vita. Da oggi siamo online, il resto è storia...da fare!

Credits

Da un’idea di Lorenzo Jovanotti Cherubini

Direzione artistica Michele Maikid Lugaresi

Sviluppo e programmazione Pantaloni Jeans Dondup Uomo Acquista online su
Fabio Borroni - Francesca Suprani - Enrico Tersi - Mirko Sacchetti - Roberta Bocchini

Server Pierluigi Pigi Mangani Cesena.net

Redazione Luca Fiore Galassi

Grazie a Giovanni Minimalsonic Ricchi e Pasquale Belvito